Home Contatto Site map
   
 
 
TestDANNI E VULNERABILITÀ DI IMPIANTI PETROLCHIMICI AL TERREMOTO

 

strutturale critico tipico sismica altri possibili controllo passivo
tipologia attrezzatura danni osservati danni teniche
         
diversi Colonne Perdita di liquido Ribaltamento AccopiamentoDissipativo
contenitori reattori in giunti flangiati    
  camini snervamento    
  torcia barre di ancoraggio    
         
sopra la terra
installazioni e
apparecchiature
grandi serbatoi
con tetto fisso
e galleggiante
Instabilità della salda-
tura angolare con
lamiera del fondo e
lamiera del mantello
Instabilità del piede di Elefante.
Instabilità della parete
del serbatoio.
Insediamenti nel terreno.
Impatto del tetto galleg- giante con la parete del serbatoio.
di sollevamento Base di isolamento
    Diamond buckling of tank wall Settlements of ground Impact of floating roof to tank wall. Tracollo
Torci di fuoco
Distanze dissipative
fra tetto e parete TMD
         
Accasciarsi della
attrezzatura im-
messa come
sostegno a
colonne
Serbatoio
sferico
Crollo della struttura a
causa di rottura delle
saldature eseguite nelle
colonne di sostegno a
livello equatore del
serbatoio sferico.
  Controventi dissipativi
Base di isolamento
Dissipativo accoppiamento
  Processo
Forni
Crollo della struttura a   
causa di ruttura per
taglio di colonne.
Collasso della
ciminiera. Distacco dei tubi
Interni.                       
Distacco all’interno
del materiale refrettario.
Perdita dai tubi.
Aumento della
temperatura alle
pareti del fono
Base di isolamento
Controventi dissipativi
TMD.
  Cryogenic
Serbatoio
Crollo della struttura a
causa di rottura per
taglio di colonne.
  Base di isolamento
         
Sistemi di tuba
zioni e struttura
di supporto.
Telaio in
acciaio R.C.
Crollo per eccessive
sollecitazioni.
Supporti danneg
giati che soste-
nevano tubi
apparecchiature,
serbatoi.
Controventi dissipativi
dissipativo accopiamento
TMD(utilizzando lo stesso
che sosteneva le
. Attrezzature
         

 Tabella 2. Danni sismici a componenti di processo industriali e sistemi di controllo passivo.

 

Infine, telai di supporto possono essere efficacemente protetti da tecniche di controllo diverse. Per esempio, per ridurre le forze e spostamenti, crociere di controvento dissipative e di accop- piamento dissipativo, piu tecniche possono essere proficuamente utilizzate, come per diverse installazioni.
Per evitare danni nei supporti e  apparecchiature (compressori, pompe, serbatoi, ecc.), la tecnica  TMD può anche essere adottata.
In questo caso, è possibile ridurre il livello di stress nel telaio e contemporaneamente  proteggere l’obietivo.

TECNI SYSTEME INSTITUTE

 

Fare clic  

 

 
Certificati
Clicca per i nostri certificati.
Risorse Umane
Risorse umane per lavorare con noi, vi preghiamo di compilare il modulo>>
Contatto
Sie können uns kontaktieren klicken Sie hier für Kontaktinformationen.>>
 
 
Web Design Atak Teknoloji